Dopo la pandemia torna il bello del mattone

24.07.2020
Il bello del mattone riveduto e corretto nel post Covid. La quarantena ha portato gli italiani a ragionare sulla loro vita e soprattutto sugli spazi in cui mangiare e dormire. E questo si sta riflettendo in un cambiamento epocale sulla scelta della casa e sulla rivoluzione degli ambienti. Di conseguenza la ricerca degli immobili da acquistare o da affittare dopo il coronavirus punta alla necessità di trovare e creare spazi adatti allo smartworking sempre più diffuso fra gli italiani, che garantiscano privacy e anche il riparo da rumori esterni. Stesso discorso per i figli, che con l'educazione a distanza hanno esigenze simili. Il lockdown e il dover rimanere in casa a lungo ha fatto emergere inoltre il bisogno di vivere in abitazioni con giardino. O almeno un terrazzo abitabile fra le caratteristiche oggi più richieste mentre, più sul versante del lusso, sale la voglia di possedere una piscina in casa. La quarantena, inoltre, ha leggermente influito anche sulla domanda abitativa: in alcuni casi si predilige di più acquistare appartamenti più ampi e con spazi esterni privati rinunciando alla centralità. Il soggiorno si riduce a favore dei balconi più larghi e della cucina più ampia.

Approfondimenti recenti

Via Montenapoleone è la più costosa d'Europa (e terza al mondo): battute Londra e Parigi

24.11.2022
Via Montenapoleone è la più costosa d'Europa (e terza al mondo): battute Londra e Parigi

Via Montenapoleone sale sul podio come la terza via commerciale più costosa al mondo. E, con i suoi canoni medi d'affitto a 14.547 euro al metro quadrato all'anno, per la prima volta diventa la prima via dello shopping in Europa. È quanto emerge dal report Main streets across the world, che monitora le vie dell...

Continua

Mel Gibson a Como

20.11.2022
Mel Gibson a Como

Un grande cappello, probabilmente per passare inosservato, e la barba lunga. Mel Gibson è stato avvistato oggi in centro a Como. In cerca di luoghi per il set del suo prossimo film, dopo essere stato a Palermo, oggi Gibson avrebbe visitato, sempre in incognito, alcune località del Lario. L’artista nelle scorse ore ha...

Continua